Il 2020, un anno da ricordare, nel bene e nel male.

Quest’anno è iniziato con una rivoluzione interna, aperto dall’inserimento di Marco Ballauri del Conte a supporto della Direzione, avvenuto a novembre 2019, oltre che dall’implementazione dei sistemi XTRF, Memsource e Abbyy nei processi aziendali, e dalla nuova politica tariffaria, per non parlare del momentaneo trasferimento presso un coworking Regus, e del turnover di due Project Manager con l’eccellente inserimento di Ibrahim “Ibra” Karakulak nel nostro sempre più internazionale Staff; e, a seguire, delle due nuove traduttrici interne Angela Ciricosta e Nicole Negletto.

Quindi il Covid19, il lockdown, un preoccupante calo di business nei mesi di marzo e aprile, e una buona ripresa degli affari da maggio a seguire anche grazie al grande spirito collaborativo dei nostri migliori fornitori.

Prima la repentina conversione in smart working, poi il rientro negli uffici del nostro ristrutturato Quartier Generale di Collegno, e poi ancora lo smartworking di fine anno, in una girandola di imprevedibilità e in un continuo ed estenuante, ma stimolante e “sfidante”, esercizio di resilienza.

L’assalto ai social network con l’ottimo lavoro della nostra Social Media Manager Paola Gargiulo Maffei, la riconfigurazione societaria, l’aumento di capitale sociale.

Il lancio rinviato (a presto, però!) del brand TraTecTor – Traduzioni Tecniche Torino, il mantenimento della sede di Limbas Agency in Sardegna – nella quale continuiamo a credere e investire, nonostante l’impatto della pandemia sull’isola – e lo standby di Kliir, lanciato a febbraio e subito congelato dal crollo del comparto Viaggi & Turismo.

L’avvio del progetto di machine translation engine con le prime fasi di sviluppo e la partecipazione a un bando ELG – European Language Grid – insieme a CELI Language Technology.

La partnership con LexTranslate sul fronte delle traduzioni legali, il supporto alle iniziative di ELSA Torino e l’esperimento di telemarketing con OCT su studi legali e agenzie di viaggio.

I pranzi con gli amici di Eureco e con i colleghi ai LocLunch, la formazione di nuovi eccellenti traduttori e il consolidamento del rapporto con decine di ottimi professionisti.

L’affiliazione all’Unione Industriale di Torino, al gruppo di lavoro SeTI (Servizi Terziario Innovativo), al circuito sardo Tourism Under 40 e alla rete StartUp Turismo dedicata all’innovazione nel settore Travel & Tourism.

Importanti azioni di potenziamento SEO, l’approfondimento del rapporto con il circuito Sardex e l’affondo nel settore comunicazione/web agency.

L’acquisizione di importanti e nuovi clienti, e il rafforzamento del rapporto con i nostri maggiori clienti storici.

La partnership con WPML per la traduzione di siti in WordPress, e la preparazione al lancio dalla piattaforma Prestashop, prevista a gennaio 2021.

Le riunioni settimanali con il nostro Staff: il distanziamento forzato che ci ha portati a una migliore organizzazione della comunicazione, e ad occasioni di formazione interna come non mai prima.

Le azioni di marketing, fra le quali citiamo l’enorme successo del Green Thursday, che ci ha portati in un giorno solo a polverizzare diversi record di vendita e produzione.

Una continua azione di studio e monitoraggio a livello settoriale, strategico e finanziario associata a meticolose analisi di budget e pianificazione.

La “restituzione” al territorio attraverso la conferma della sponsorizzazione delle squadre di Tennis Tavolo della TT Enjoy di Collegno, da quest’anno anche promossa in serie B nazionale, che non appena possibile riprenderà gli allenamenti presso la InnovaLang Arena; e con una bella iniziativa per un angolo di paradiso nelle nostre montagne, presso Prali.

Partiamo da quest’ultima attività per puntare sempre più in alto, avendo posto basi molto solide in quest’anno di forte consolidamento e riorganizzazione, verso una crescita organica sui settori sviluppati e impostati nel 2020, affiancata da una ricerca di crescita tramite acquisizioni di LSP specializzate in segmenti di mercato diversi dal nostro core business brevettuale, e complementari rispetto alle nostre attività già in essere.

Nel frattempo auguriamo a tutti voi che ci leggete ciò che la nostra cartolina natalizia intende metaforicamente riportare: un traghetto finalmente approdato in un porto sicuro, superata la tempesta, in cui riposarsi almeno idealmente qualche giorno al tepore del sole e su un mare tranquillo nelle cui acque ritornare al più presto, più forti di prima.

Auguri!

Federico Perotto, Amministratore Unico

A cura di InnovaLang, agenzia di traduzioni Torino. Mettici alla prova, chiedici un preventivo! :-)