2020, arriva il Covid.

2021, torna il Covid.

2022, venti di guerra.

Questi ultimi tre anni stanno colpendo duro l’intera economia mondiale, e il nostro settore non ne è esente.

Le agenzie di traduzione specializzate in interpretariato e quelle con un portafoglio clienti sbilanciato su fiere/convegni, logistica, trasporti e HoReCa (Hotel, Restaurant, Café, quindi fondamentalmente turismo e tempo libero) hanno subito un tracollo, nei primi due anni soprattutto.

Chi come noi lavora a supporto dell’innovazione ha a diverso titolo accusato il colpo per l’effetto domino che dai tagli ai reparti Ricerca & Sviluppo è andato a influire su tutta la filiera del progresso tecnico e scientifico, quindi in estrema analisi sui brevetti, che hanno visto un crollo dei depositi.

A cascata, l’onda lunga di questi problemi ha centrato anche la galassia dei servizi web e marketing, oltre alla manualistica.

InnovaLang ha retto l’urto di questi eventi grazie alla resilienza messa in campo da subito: abbiamo applicato lo smart working con rapidità ed efficienza, abbiamo ottimizzato tutti i processi e abbiamo continuato lo sviluppo di software proprietari per il supporto alla traduzione di qualità.

Tuttavia abbiamo assistito a un vero e proprio terremoto nel nostro settore, dove soprattutto le realtà medio-piccole si sono trovate del tutto impreparate ad affrontare i nuovi paradigmi di “riadattamento” che nella situazione attuale fanno la differenza tra riuscire a stare sul mercato, o soccombere.

La Language Industry con tutti i suoi attori si è trovata di fronte a uno scenario per il quale era più o meno preparata, mentre il mercato della Language Industry stessa si è trovato in balia di imprevedibilità economiche tali da portare a considerare il valore del servizio di traduzione come secondario e “sacrificabile”.

Quindi, laddove derogabile il servizio di traduzione professionale è stato almeno temporaneamente messo “fuori budget”, mentre in molti casi in cui si percepiva come necessaria una traduzione questa è stata prodotta usando servizi low-cost, dal fai-da-te che nella grande maggioranza dei casi porta a esiti imbarazzanti (non basta avere un impiegato che “sa le lingue”, per avere una traduzione accettabile…) fino a veri e propri boomerang comunicativi, come nel caso dell’uso di traduzione automatica (machine translation) sovente di scarsa qualità di partenza (per usare un eufemismo) e generalmente poco o nulla accompagnata da un serio controllo da parte di un traduttore / revisore professionista.

Chi resiste in tempi critici ha però più spazio e opportunità per scalare nuovi mercati, allargare la clientela, aumentare le vendite e i profitti: ma tutto questo, in chiave internazionale, solo e soltanto se si presta la dovuta attenzione a veicolare i propri contenuti multilingue avvalendosi del supporto di una seria agenzia di traduzioni professionali.

Se poi andiamo a considerare i trend recenti, nonostante i venti di guerra molti turisti dall’estero hanno scelto l’Italia: ad esempio la Sardegna quest’anno ha registrato un +9% nelle visite (gli aeroporti sardi, Olbia fra tutti, hanno stracciato i precedenti record di atterraggi), e molti di questi turisti sono Nordamericani e Tedeschi… Tant’è che da parte di turisti di queste nazionalità si è registrato un forte aumento della compravendita di case/immobili in terra sarda.

Bisogna quindi essere pronti per questi “nuovi” turisti che magari non vanno a cercare mete esotiche esposte a criticità sociopolitiche, ma ricercano località ricche di bellezza e cultura nella più sicura Europa… E l’Italia, in quanto a bellezza e cultura non è seconda a nessuno.

Però questa bellezza e cultura vanno trasmesse senza sbavature, altrimenti manca una coerenza di fondo, che spesso marca il confine tra scegliere o non scegliere una destinazione turistica, un prodotto, o un servizio: se illustro male ciò che vendo, come posso risultare credibile?

Noi di InnovaLang e Limbas Agency siamo a disposizione per fornirvi assistenza in merito, vale a dire non un semplice preventivo gratuito, bensì un approccio consulenziale per aiutarvi a trovare la soluzione migliore in ambito comunicazione da/verso estero.

Le nostre soluzioni potrebbero sorprendervi, potrebbero farvi risparmiare, e certamente saranno mirate ed efficaci a guadagnare punti e stellette per aumentare le vostre vendite.

Metteteci alla prova! :-)

 

Articolo a cura di Federico Perotto