È arrivato Kliir… Capiamoci!

//È arrivato Kliir… Capiamoci!

È arrivato Kliir… Capiamoci!

Marzo 2013. Davide Patrucco, ingegnere informatico, e Federico Perotto, linguista imprenditore e docente, sono di ritorno da un seminario sull’innovazione presso la McCombs School of Business di Austin, Texas. Un tornado si abbatte sulla regione e il volo parte da Austin con quattro ore di ritardo.

A Dallas la coincidenza per Londra è già partita e, tra i passeggeri alla ricerca di informazioni, molti faticano a comunicare le proprie esigenze a causa della stanchezza e di una scarsa padronanza della lingua inglese. Perdono tempo, sono in imbarazzo e la frustrazione aumenta: dipendono da sconosciuti e non sono certi che ci sia una comprensione reciproca.

In questi casi servirebbe un interprete “al volo” (gioco di parole semi-involontario…).

E se si potesse disporre di un interprete su richiesta, tramite smartphone o telefonino, in situazioni di emergenza o quando si fatica a capire e a farsi comprendere? Davide e Federico elaborano l’idea nelle ore di attesa del volo per Londra, dove hanno molto altro tempo per discutere grazie a una bufera di neve che si abbatte sull’Inghilterra!

Giunti a Torino, dedicano gli anni seguenti a sviluppare un servizio di interpretariato immediato in Italia, pensando alle difficoltà affrontate quotidianamente da migliaia di turisti nella nostra nazione, in cui il livello di conoscenza dell’inglese è piuttosto basso.

A settembre di quest’anno l’idea è diventata realtà: Kliir è un’app scaricabile gratuitamente su smartphone, a cui è possibile associare un credito di minuti di conversazione prepagata con un assistente umano multilingue. Quest’ultimo aiuta l’utente senza bisogno di prenotare la chiamata e senza lo stress di dover interagire con un sistema automatico. Diventa possibile risolvere qualsiasi inconveniente di comprensione che necessiti di un’interazione da persona a persona, che si tratti di un’emergenza linguistica, di un problema comunicativo o di una semplice curiosità da turista.

Non solo: nel corso della chiamata, l’app consente l’invio di fotografie che potranno essere tradotte “live” dal Kliirer in diretta. In caso di assenza della rete dati, Kliir è disponibile tramite un numero telefonico dedicato.

Il servizio è coperto 365 giorni all’anno, dalle 8 di mattina fino a mezzanotte, senza interruzioni, grazie a operatori multilingue.

Kliir è acquistabile sia dagli utenti diretti tramite tre pacchetti da 5’, 10’ e 30’, sia attraverso gli intermediari del settore turistico che ne fanno richiesta, compilando e inviando la proposta di contratto scaricabile da www.kliir.com (menù “Kliir per le aziende”).

Abbiamo lanciato questo servizio innovativo partecipando al recente TTG di Rimini e avviando un’azione di telemarketing rivolta a 250 agenzie viaggi del Nord-Centro Italia. Prossimamente, a marzo 2020, saremo presenti di persona allo stand 3038 (Padiglione 3) della BMT di Napoli per diffondere il progetto anche presso le realtà del Mezzogiorno.

Siamo inoltre diventati membri di StartUp Turismo, con cui collaboreremo portando Kliir alle iniziative dell’associazione.

Quindi… Che cosa state aspettando? Let’s make it Kliir! 🙂

2019-12-10T16:44:28+00:0010 Dicembre 2019|